Controllo qualità ottimale per i sistemi di visualizzazione in ambito radiologico

Il tool RadiCS per il controllo della qualità padroneggia tutte le funzioni di gestione della qualità del monitor. Dalla calibrazione, alle prove di accettazione e di costanza, fino alla gestione del controllo qualità in rete in abbinamento al software RadiNET Pro. Grazie ai sensori di misurazione dei moderni schermi per la refertazione RadiForce, RadiCS consente di automatizzare integralmente anche le prove metrologiche di costanza. Il software è intuitivo e user-friendly e non è soltanto adatto ai monitor RadiForce. EIZO propone una soluzione completa di software e sensori per un controllo qualità efficiente e facile da usare.

RadiCS Workspace

I vantaggi di RadiCS:

  1. Prove di accettazione e di costanza secondo le direttive di controllo qualità tedesche QS-RL, le norme DIN, ÖNORM, PAS1054, AAPM, ecc.
  2. Calibrazione DICOM® delle caratteristiche tonali
  3. Prove metrologiche di costanza completamente automatiche per monitor dotati di sensori di luminosità e di intensità d’illuminazione
  4. Archiviazione dei protocolli di calibrazione e di verifica
  5. Monitoraggio dei sensori interni del monitor per regolare luminosità e caratteristiche tonali
  6. Calendario con funzione di promemoria per verifiche periodiche delle immagini di riferimento e test

Interfaccia utente semplice e intuitiva

Grafica, simboli e testi sono disposti in modo che le funzioni siano visivamente e intuitivamente comprensibili. Un elenco riassuntivo consente all’utente, tra l’altro, di verificare immediatamente lo stato dei monitor. Grazie alla gestione intuitiva del programma è possibile eseguire prove e calibrazioni con estrema facilità.

RadiCs User interface_left
RadiCS User interface_right

Calibrazione di precisione

La calibrazione a intervalli regolari è essenziale per il mantenimento dell’alto grado di affidabilità dei monitor. Le differenze della resa dei valori tonali, che insorgono durante il normale utilizzo, vengono corrette con precisione, ad esempio secondo lo standard DICOM® o CIE.

Calibrazione di precisione

Prova di accettazione e di costanza

L’installazione di monitor per la refertazione esige una prova di accettazione. Altrettanto irrinunciabili sono le prove periodiche di costanza. Il software RadiCS le supporta sia con prove visive basate su modelli di prova a norma DIN e AAPM sia con misurazioni di luminanza, valore tonale e omogeneità secondo le norme DIN, AAPM IEC e JIS. RadiCS esegue le prove di accettazione e di costanza di regioni anatomiche/metodi conformemente alla norma DIN 6868-157 nelle cosiddette classi di utilizzo consentendo una chiara classificazione.

Classi di utilizzo RadiCS

Elenco delle classi di utilizzo EIZO RadiCS e raccomandazione EIZO per i sistemi di visualizzazione in base alle regioni anatomiche e ai metodi secondo la norma DIN 6868-157.

Elenco classi di utilizzo RadiCS e monitor

Autocalibrazione e autodiagnosi

RadiCS non solo è in grado di autocalibrarsi, ma anche di verificare periodicamente, tramite la funzione di autodiagnosi, il funzionamento corretto ai criteri prefissati di fabbrica di ogni schermo. In base ai diversi monitor RadiForce, RadiCS si avvale per la calibrazione del sensore frontale integrato o del sensore di luminosità incorporato (backlight sensor). L’autocalibrazione viene eseguita rapidamente, senza necessità di un ulteriore dispositivo di misurazione. Non appena viene rilevata una luminosità instabile o modificata, una funzione di autodiagnosi segnala l’errore e la necessità di ricalibrare la curva tonale. L’autodiagnosi può essere impostata per essere eseguita automaticamente a intervalli regolari pianificati.

IFS

Pianificazione temporale flessibile

Il momento per l’esecuzione delle attività di controllo della qualità, quali il controllo giornaliero visivo o le prove di costanza semestrali, può essere personalizzato in base alle esigenze del singolo luogo di lavoro. Ad esempio, all’accensione del PC oppure subito dopo avere aperto una determinata applicazione.

Pianificazione temporale flessibile

Ottimizzazione del work flow di refertazione

Al fine di migliorare l’efficienza operativa, Work-and-Flow di EIZO offre diverse soluzioni per rendere pratici i flussi di lavoro, tra cui, ad esempio, la funzione Point-and-Focus che consente di selezionare e mettere a fuoco rapidamente, con il mouse o la tastiera, aree rilevanti dell’immagine. Mediante la regolazione della luminosità e dei livelli di grigio, è possibile oscurare le aree che circondano la selezione per visualizzare più chiaramente l’area d’interesse.

Workflow

Documentazione

I risultati delle calibrazioni, delle prove e degli autotest vengono archiviati per ogni singolo monitor e possono essere consultati a richiesta.

Asset Management

Dispositivi e modelli, nomi degli istituti ospedalieri, del reparto o del luogo d’installazione e altre informazioni di ogni schermo, PC e scheda grafica possono essere documentati e archiviati.

Vita utile prolungata grazie alla funzione di spegnimento automatico

La funzione di spegnimento automatico Backlight Saver per la retroilluminazione degli schermi EIZO RadiForce può essere configurata da RadiCS. Consente di prolungare la vita utile dei monitor. Come un salvaschermo, disattiva la retroilluminazione quando il monitor resta inutilizzato.

Compatibilità totale

Numerose funzioni offerte dal software EIZO RadiCS sono compatibili con monitor diversi da RadiForce. Diventa così possibile gestire comodamente anche i monitor di altri produttori.

L’integrazione ideale

L’uso del software RadiNET Pro è consigliato quando si lavora con più monitor. Il software consente di regolare a livello centrale la calibrazione di tutti i monitor, inclusa la cronologia dei dati. Si risparmia così molto tempo e si dispone di una qualità dell’immagine elevata e uniforme per l’intera struttura.

Dettagli sul software RadiNET Pro (disponibile come optional)

Stampa tabella
Specifiche RadiCS
Modalità utente operatore (senza password) e amministratore (protetta da password)
Funzioni nella modalità operatore Controllo giornaliero, documentazione, a scelta prova di costanza e funzioni Work & Flow
Funzioni nella modalità amministratore Tutte le funzioni operatore, manutenzione dati anagrafici, configurazione monitor, modifica dei criteri di prova, ecc.
Funzioni Work & Flow Point-and-Focus, Switch-and-Go, Hide-and-Seek
Dispositivi di misurazione della luminanza supportati LX-Can, LX-Plus, CDmon, CA-210/CA310, MAVO-Spot 2 USB, RaySafe X2 Light, sensori integrati
Metodi di prova Inserimento manuale, dispositivi di misurazione esterni con collegamento dati, sensori interni del monitor
Controllo luce ambiente manuale, continuo e automatizzato durante le prove
Norme di controllo qualità supportate DIN 6868-157
QS-RL “Direttiva per il controllo della qualità”
DIN V 6868-57
ONR 195240-20: 2017
PAS 1054
IPEM Report 91
EUREF "European Guidelines for Quality Assurance in Breast Cancer Screening and Diagnosis Fourth Edition"
AAPM On-Line Report No.03
ACR-AAPM-SIIM "Practice Guideline for Determinants of Image Quality in Digital Mammography"
New York State Department of Health Bureau of Environmental Radiation Protection Guide for Radiation Safety / Quality Assurance Program Primary Diagnostic Monitors
NYC Quality Assurance Guidelines for Primary Diagnostic Monitors
JESRA X-0093*B-2017
Quality Control Manual for Digital Mammography (Japan)
Parametri di luminanza DICOM parte 14 GSDF, CIE, esponenziale (valore gamma), log-lineare, lineare, definito dall’utente
Sistemi operativi compatibili Windows 10
Windows 8.1
Windows 7 / 7 SP1
Supporto interfaccia USB, RS232C, DDC
Lingue tedesco, inglese, francese, cinese, giapponese
Dotazione RadiCS DVD-ROM (RadiCS, manuale d’uso), sensore UX2