Perché esistono differenze cromatiche tra i diversi dispositivi??

Quando si utilizza un monitor per riprodurre e/o ritoccare un’immagine, i colori rappresentati dalla stampante o da altre periferiche possono differire sostanzialmente dall’immagine visualizzata sullo schermo, anche se la fonte è la stessa. Questo succede perché ogni dispositivo (stampante, fotocopiatrice, dispositivi di stampa professionale o offset) ha caratteristiche cromatiche proprie.Questo problema può essere facilmente risolto mediante un sistema di gestione colore (CMS) che aiuta a ridurre o eliminare eventuali imprecisioni cromatiche.

Esempi di differenze di colori tra i diversi dispositivi

CMS – Corrispondenza cromatica nell’intero processo digitale

Il CMS Color Management System è un sistema di gestione dei colori che garantisce una riproduzione uniforme e costante su ogni dispositivo attraverso l’intero processo di lavorazione. La realizzazione di un sistema CMS inizia con la creazione di profili colore, che altro non sono, che la descrizione matematica delle caratteristiche cromatiche di ogni periferica. Talvolta i profili vengono forniti a corredo dai produttori dei singoli dispositivi. Per la massima precisione questi profili possono essere creati con il sistema di gestione del colore.

I profili possono essere utilizzati sia da sistemi operativi come anche da singole applicazioni per unificare e armonizzare la resa cromatica di dispositivi diversi. 

Riproduzione uniforme su ogni dispositivo

Benefici di un sistema di gestione del colore CMS

La gestione del colore presuppone che tutti i monitor utilizzati dispongano di un profilo colore. I sistemi operativi offrono la possibilità di creare per ogni calibrazione un profilo del colore ottimale. Grazie a questa funzione è possibile migliorare la precisione del colore c

Esempi di profili cromatici unificati

Per avere la certezza di una rappresentazione corretta, il monitor è un requisito indispensabile per un flusso produttivo privo di imprevisti.

L’utilizzo di un sistema CMS consente di ottenere un risultato di stampa che corrisponde alla visualizzazione ottenuta su monitor.

Colori repetibili per tutto il workflow digitale

Un sistema CMS non solo garantisce, quindi, la corrispondenza cromatica di tutti i processi di workflow digitale, ma rende addirittura superflua la “prova su carta”. Ciò aiuta a velocizzare notevolmente i processi di verifica della resa cromatica con un considerevole risparmio di costi di produzione.

Panoramica

I sistemi di gestione del colore sono soluzioni integrate che provvedono alla riproduzione unitaria e standardizzata dei colori su tutti i dispositivi di input e output coinvolti nel worflow digitale.

All‘articolo

Come si ripercuotono caratteristiche come il tipo di pannello, il gamut e la possibilità di calibrazione sulla scelta di un monitor?

All’articolo

Un processore ASIC integrato nell’elettronica dei pannelli ColorEdge assicura la massima precisione cromatica e valori di luminosità uniformi su tutto lo schermo.

All’articolo