Grazie al sussidio della teleradiologia, gli ospedali sono in grado di effettuare una diagnosi radiologica a distanza e ne consentono la trasmissione in maniera corretta. In tal modo è realizzabile anche un teleconsulto interattivo tra vari medici radiologi e specialisti di altre discipline e distribuite sul territorio nazionale e internazionale. Ciò permette ai radiologi coinvolti di lavorare in maniera ottimale senza spostamenti, senza limitazioni professionali per la refertazione e senza costi aggiuntivi.

Di seguito verranno trattati alcuni aspetti importanti da considerare nella scelta di un monitor idoneo per la diagnostica radiologica a distanza, al fine di garantire che i radiologi possano esaminare le immagini con la massima precisione ed accuratezza.

Monitor medicale: idoneità per la teleradiologia

Grazie al sussidio della teleradiologia, gli ospedali sono in grado di effettuare una diagnosi radiologica a distanza e ne consentono la trasmissione in maniera corretta. In tal modo è realizzabile anche un teleconsulto interattivo tra vari medici radiologi e specialisti di altre discipline e distribuite sul territorio nazionale e internazionale. Ciò permette ai radiologi coinvolti di lavorare in maniera ottimale senza spostamenti, senza limitazioni professionali per la refertazione e senza costi aggiuntivi.

Monitor per uso privato rispetto a monitor medicale

Riproduzione costante e stabile secondo lo standard DICOM: sensore di calibrazione integrato

Un monitor che non è conforme allo standard DICOM® non è in grado di restituire correttamente i colori o i livelli di grigio. Di conseguenza, le informazioni rilevanti per la diagnosi possono andare perse e la diagnosi stessa risultare compromessa. La maggioranza dei monitor medicali RadiForce sono dotati di un sensore di calibrazione integrato che misura la luminosità e la scala di grigi effettuando un'autocalibrazione secondo lo standard DICOM® che è lo standard più comunemente usato per la trasmissione, lo scambio e l'archiviazione di immagini mediche . Il sensore funziona in maniera autonoma, senza interferire con le attività di indagine e garantisce ai teleradiologi sicurezza e qualità delle prestazioni diagnostiche.

Monitor con e senza sensore di calibrazione

Posto di lavoro progettato in modo intelligente: dispositivi salvaspazio e leggeri

Non tutte le postazioni per attività di teleradiologia e a casa hanno lo spazio necessario per attrezzature ingombranti e un monitor dalle dimensioni compatte può far risparmiare spazio prezioso . I modelli RadiForce MX315W e RX250, consigliati da EIZO per la teleradiologia, vantano un design ultrasottile con alimentatore integrato che consentono di lavorare con grande comodità e di ottimizzare l'ordine e l'efficienza dello spazio sulla scrivania. E oltretutto sono estremamente leggeri e quindi di facile trasporto.

Dispositivi leggeri che occupano poco spazio e con alimentatore integrato
Dispositivi leggeri che occupano poco spazio e con alimentatore integrato

Raccomandazioni: il posizionamento ottimale

Se il monitor non è posizionato in maniera corretta possono insorgere irrigidimenti delle spalle e dolori alla schiena. Per rendere più produttiva, confortevole e comoda la postazione di lavoro è necessario utilizzare un monitor che dispone di un piedistallo regolabile che consente di regolare in modo flessibile l'altezza del monitor, l'inclinazione e la rotazione a destra e sinistra, permettendo una maggiore concentrazione e rendendo il lavoro meno stressante.

Working ergonomically

Accuratezza fino al minimo dettaglio: risoluzione a 8 MP

8 Megapixel (4K)

Non sempre è possibile utilizzare più schermi nel proprio ambiente di lavoro. Un monitor troppo piccolo o a bassa risoluzione fornisce ai radiologi uno strumento con capacità limitate di visualizzare le applicazioni importanti, il che riduce l'efficienza del lavoro. Su un monitor di dimensioni più ampie, come ad esempio il modello RadiForce MX315W con risoluzione di 8 megapixel (4096×2160), è possibile visualizzare immagini medicali in maniera accurata e precisa. Inoltre, l'area di visualizzazione è notevolmente più ampia, consentendo un allineamento flessibile di più finestre e applicazioni. In questo modo è possibile affiancare immagini da sistemi di acquisizione TAC e risonanza magnetica e confrontarle in maniera rapida e comoda.

Visione confortevole: funzioni Work-and-Flow

Con la crescente digitalizzazione delle modalità di acquisizione, i radiologi hanno la necessità di visualizzare immagini provenienti dalle modalità più svariate, quali radiografia, ecografica, CT e MRI. Le soluzioni RadiForce dispongono di evolute funzioni work-and-flow che assistono in maniera ottimale i processi di lavoro della radiologia.

  1. Handling rapido con modalità picture in picture mediante mouseover
  2. Commutazione USB integrata per ottimizzazione delle procedure
  3. Selezione e messa a fuoco rapida di aree rilevanti dell'immagine
  4. Per controllare e gestire più fonti: commutazione automatica tra le modalità

Rapporto prezzo/qualità ottimale

Se da un lato l'uso della teleradiologia offre nuove prosettive, pone comunque gli ospedali  di fronte a nuove problematiche. Sia per gli allestimenti temporanei che per quelli permanenti, si rende necessario mantenere inalterati i criteri di qualità della refertazione e l'apparecchiatura conformarsi agli standard medici. I monitor medicali della linea MX di EIZO offrono un eccellente rapporto di qualità/prezzo e si prestano perfettamente alla visualizzazione di immagini mediche ottimizzate per lo standard DICOM®.

Monitor ad alta prestazione per la refertazione contro monitor efficiente ed economico per la consultazione

Più sicurezza e meno manutenzione: gestione della qualità rapida

Il software di gestione della qualità RadiCS padroneggia ogni procedura per la gestione della qualità del monitor. Dalla calibrazione alla prova di accettazione e di costanza fino ad un controllo centralizzato in combinazione con il software di gestione della qualità in rete RadiNET Pro. Grazie ai sensori disponibili nei modelli RadiForce, RadiCS è in grado di offrire un controllo automatizzato delle prove di costanza. EIZO offre una soluzione completa che garantisce un controllo di qualità efficiente e facile da usare.

Opinioni dei clienti

"La crisi di COVID-19 ha reso necessario l'allestimento di un ufficio a domicilio nei tempi più brevi. Per questo ho contattato EIZO e Taurus Medical Solutions ed in soli tre giorni lavorativi ho ricevuto un monitor EIZO RadiForce MX315W munito di scheda grafica compatibile, per poter svolgere il mio lavoro. Il monitor da 31,1 pollici offre una riproduzione eccezionalmente nitida e dettagliata. Lo schermo widescreen è notevolmente più leggero e meno ingombrante di una soluzione a due schermi. Grazie alla luce indiretta RadiLight dispongo di una fonte di luce che non affatica gli occhi durante la visione prolungata. Tutto sommato, è stato il mio miglior investimento per ottenere una visualizzazione rispondente alle mie necessità operative. Sono riconocente a EIZO e Taurus per il trattamento rapido, definitivamente un ottimo affare".

Dr. Calvin Soh, Consultant Neuroradiologist - Manchester Royal Infirmary

Avete domande?

Saremo lieti di aiutarvi a trovare il modello giusto.
Contatto EIZO

Case Study EIZO Healthcare

I nostri case study testimoniano le potenzialità delle soluzioni EIZO.
Le nostre referenze