Elevata tecnologia del pannello IPS

Il monitor vanta una triplice combinazione vincente: elevata risoluzione di 3840 x 2160 (4K UHD) pixel, rapporto di contrasto massimo di 1000:1 e luminosità stabile fino a valori massimi di 300 cd/mq. Vale a dire: i contorni sono distinti, le grafiche brillanti, le immagini dettagliate e nitide. Grazie al pannello con tecnologia IPS con retroilluminazione a LED, cromaticità e luminosità rimangono stabili da ogni prospettiva.

Qualità eccezionale. Visione frontale
Monitor EIZO
Monitor tradizionale
Qualità eccezionale. Visione obliqua
Monitor EIZO
Monitor tradizionale

Gestione del colore precisa a 10 bit LUT

Se tutto dipende dalla tonalità, le tabelle cromatiche a 10 bit (LUT) possono rendere un buon servizio: l’assegnazione delle informazioni cromatiche è di gran lunga più precisa di quella offerta da schermi a 8 bit LUT e le gradazioni incredibilmente dettagliate. La gestione del colore propone anche un’impostazione individuale del punto di bianco su valori da 4000 a 10000 K ad intervalli di 500 K. È inoltre possibile impostare la saturazione cromatica per colori RGB separatamente.

Senza 10 bit LUT
Senza 10 bit LUT
Con 10 bit LUT
Con 10 bit LUT


Con Auto-EcoView risparmi energia e proteggi i tuoi occhi

Impeccabile in ogni circostanza: grazie al sensore integrato, la luminosità viene adattata in maniera esemplare dalla funzione Auto-EcoView che modifica la luminosità del monitor a seconda delle condizioni di luce dell’ambiente circostante. In condizioni di illuminazione intensa, la luminosità viene incrementata, in ambienti con illuminazione insufficiente verrà opportunamente ridotta. In questo modo si evitano riflessi e abbagli che influiscono negativamente sulla leggibilità e garantisce più comfort e minor affaticamento visivo.

Naturalmente è disponibile anche una gestione manuale dei valori. Ovviamente puoi impostare il tuo monitor anche manualmente. La funzione EcoView ti offre un pratico diagramma che rappresenta il grado di eco-compatibilità dei parametri attualmente impostati.


EcoView-Sense: il sensore di presenza con funzione di risparmio

Il sensore di presenza ti aiuta a ridurre i consumi di energia elettrica. Il principio è semplice: il monitor è acceso quando sei di fronte allo schermo. Se ti assenti dal posto di lavoro, il monitor entra nella modalità di risparmio energetico automaticamente. E non appeni ritorni davanti allo schermo si riaccende immediatamente. Perché l‘energia è una risorsa preziosa.

Il sensore rileva la presenza dell‘utente al posto di lavoro
Il sensore rileva la presenza dell‘utente al posto di lavoro
Il sensore rileva l’assenza dell‘utente al posto di lavoro
Il sensore rileva l’assenza dell‘utente al posto di lavoro

Risparmiare il 30 % di energia conviene - con EcoView-Optimizer

Risparmia energia senza scendere a compromessi: EcoView-Optimizer ottimizza il rendimento della retroilluminazione riducendo la luminosità, se vengono visualizzate immagini chiare, e aumentando la luminosità in contenuti scuri. Grazie a questo perfezionamento è possibile risparmiare fino al 30% sui consumi. Il segnale viene inoltre intensificato e le tonalità adeguate. Assolutamente vantaggioso!

Interruttore da 0 Watt

Al fine di gestire meglio il risparmio energetico quotidiano, i monitor dispongono di un interruttore di alimentazione pratico ed efficace che migliora l’efficienza energetica: una volta spento, il consumo sarà pari a zero. Nella modalità stand-by il consumo effettivo sarà inferiore a 0,50 Watt.


Niente più stress per i tuoi occhi

La nuova tecnologia ibrida di EIZO, che gestisce la retroilluminazione grazie ad una combinazione tra larghezza di impulso PWM e tecnologia di corrente continua DC (Direct Current), mantiene la stabilità cromatica anche in aree scure dell’immagine, utilizzando una frequenza di scansione di 18 kHz. Ciò garantisce contenuti privi di effetti flicker, senza influenzare la qualità e stabilità cromatica. La luminosità può essere inoltre regolata fino a valori minimi di 1 % per ottenere una visione confortevole in ambienti di lavoro particolarmente bui.


Modalità FineContrast: rappresentazione ottimale premendo un tasto

La modalità FineContrast offre per ogni applicazione l’impostazione ideale, che siano immagini, testi o film. Grazie a delle preimpostazioni ottimizzate della luminosità, del punto di bianco e della correzione gamma, disponibili premendo un solo tasto, puoi godere della visione più confacente alla tua applicazione. Il software a corredo ScreenManager Pro permette inoltre di indirizzare ad ogni applicazione una determinata modalità che viene automaticamente attivata non appena si avvia il programma. La modalità Paper simula il contrasto della carta stampata, riducendo la percentuale di luce blu. Ciò aumenta la leggibilità dei testi e riduce lo stress visivo. Oltre a ciò per l’ambito di medical imaging è a disposizione una modalità DICOM che garantisce la riproduzione ottimizzata della curva DICOM secondo le caratteristiche di luminosità richieste per la visualizzazione di immagini radiologiche.

FineContrast Modi
esempio

Picture in Picture

La modalità Picture in Picture consente di rappresentare sullo schermo immagini provenienti da due segnali d’ingresso contemporaneamente – un’immagine principale ed una finestra più piccola proveniente da un’altra sorgente. Dimensioni e posizione delle finestre possono essere definite a piacere.

Picture in Picture
Picture by Picture

La funzione Picture-by-Picture consente la visione simultanea di immagini provenienti da sorgenti segnale diverse su un unico schermo. Sono disponibili cinque modalità differenti di visione per allineare a piacere le immagini sullo schermo e utilizzare a piacere questa pratica funzione sia con sistemi operativi Windows che Apple.

Picture by Picture

Overdrive transizione rapida delle immagini

Veloce, velocissimo, Overdrive. La funzione Overdrive accelera i tempi di risposta in modo che le transizioni da grigio a grigio avvengano mediamente in 5 ms. La visione di film risulterà più fluida e senza effetti scia o ritardi.


ScreenManager Pro: per le tue impostazioni personalizzate

Tutti i modelli FlexScan sono muniti del software ScreenManager Pro, con il quale potete impostare i parametri del colore e delle funzionalità tramite mouse e tastiera. È sufficiente collegare il cavo segnale o una porta USB. Con la funzione Multi-Monitor Matching è inoltre possibile effettuare contemporaneamente un’operazione di allineamento di tutti i monitor FlexScan connessi al PC.

senza Multi-Monitor Matching
senza Multi-Monitor Matching
con Multi-Monitor Matching
con Multi-Monitor Matching

Un monitor, tanti ingressi

Più semplice non si può: la maggior parte dei dispositivi come PC, laptop o fotocamera digitale possono essere connessi direttamente al monitor che offre tanti ingressi diversi e rende quindi più comoda la gestione dei contenuti.


Piedistallo flessibile

Ergonomico e stabile: il sostegno regolabile in altezza del monitor permette tante pratiche regolazioni. Il monitor può essere reclinato, girato e regolato in altezza, nella posizione più comoda per la schiena, le spalle e per il collo prevenendo problemi posturali. E’ possibile alzare lo schermo esercitando una semplice spinta verso l’alto o abbassarlo fino alla base del piedistallo (varia a seconda del modello) e posizionarlo all’altezza giusta, con il bordo superiore dello schermo all'altezza degli occhi.

Altezza
139 mm
Inclinazione
Verso l‘alto 35°, verso il basso 5°
Rotazione
172°

Retroilluminazione a LED: risparmia energia e tutela l’ambiente

I monitor con tecnologia a LED garantiscono rispetto dell’ambiente ed efficienza energetica dall’acquisto allo smaltimento, grazie ad un risparmio energetico considerevole, lunga durata e ottimi livelli di luminosità del pannello. Il consumo tipico è di 30,00 Watt. I pannelli con retroilluminazione a LED non contengono mercurio o altre sostanze tossiche e possono quindi essere facilmente riciclati.

Retroilluminazione a LED: risparmia energia e rispetta l‘ambiente

5 anni di garanzia

I monitor EIZO sono coperti da una garanzia di ben 5 anni. Questa garanzia estesa è resa possibile dalla scelta di materie prime di elevata qualità, dall’estremo rigore progettuale e dal processo produttivo controllato. I prodotti EIZO mantengono quello che promettono.

Sezione Garanzia

Quali sono i requisiti essenziali per poter elaborare segnali a 4K a 60Hz?

Per poter elaborare una risoluzione a 4K e 60 Hz è necessario l’utilizzo di una scheda grafica con segnale DisplayPort versione 1.2.

La leggibilità di testi può risultare ridotta con un monitor a 4K?

Non necessariamente. E’ possibile mantenere la precisione della riproduzione a 4K e al contempo visualizzare in modo confortevole I testi.

Il mio PC o Mac sono in grado di visualizzare la risoluzione a 4K?

Nell’elenco sottostante sono indicate le schede grafiche che supportano i monitor EIZO a 4K.

Possono connettere il monitor a un’attrezzatura video professionale che supporta la risoluzione 4K?

Informazioni relative alla compatibilità di monitor 4K a dispositivi video.

Che differenza c’è fra 4K-UHD e 4K-DCI?

4K-UHD descrive la risoluzione a 3.840 x 2.160 pixel, 4K-DCI invece la risoluzione a 4.096 x 2.160. 4K-DCI pixel che viene utilizzata dall’industria televisiva.

Trovate le risposte alle domande più frequenti sui nostri prodotti nella sezione FAQ.

FAQ

Accessori
EIZO ScreenCleaner
EIZO ScreenCleaner

Per una pulizia efficiente di parti e superfici, EIZO consiglia il kit di pulizia ScreenCleaner

HH200HS-K
HH200HS-K

Cavo di collegamento HDMI (High Definition Multimedia Interface) per la trasmissione del segnale digitale audio-video

PM200-K
PM200-K

Cavo di collegamento DisplayPort per la trasmissione del segnale digitale audio-video

Top