Pianificazione di una rotta con il semplice tocco delle dita

Il monitor 4601WT orientato per l'utilizzo cartografico è dotato di una tecnologia multitouch capacitiva che sostituisce pienamente l'uso della classica cartografia cartacea. Ideale per la visualizzazione elettronica di carte nautiche ed idoneo a sistemi ECDIS, RADAR, conning e altri applicativi.


Ampio spazio per la massima efficenza operativa

Ample-Space-for-Efficient

Lo schermo di grandi dimensioni a 46 pollici offre notevole spazio di lavoro per gli operatori e una comoda visualizzazione di più applicativi. Il display fornisce immagini chiare e precise in full HD (1920 x 1080)  per esaminare accuratamente ogni attività nautica.


Design ultrapiatto

Il monitor propone una superficie perfettamente piana per il tavolo di carteggio che, se necessario, si può trasformare in una superficie d'appoggio per eventuali carte nautiche cartacee. Il bordo spazioso funge da piano d'appoggio per posare le mani, senza tuttavia ostacolare la vista.


Schermo con tecnologia capacitiva retroproiettata

DuraVision MDF4601WT monitor per tavolo da carteggio con tecnologia capacitiva retroproiettata che supporta un funzionamento intuitivo estremamente affidabile e durevole rispetto ad altre tecnologie touch. Lo schermo tattile è in grado di gestire sia il tocco con le dite che mediante l'apposita penna.


Controllo della sensibilità touch

L'attivazione o disattivazione della funzionalità touch potrà avvenire in maniera rapida premendo  il tasto apposito al lato del monitor. Per garantire il facile accesso il tasto è disponibile su entrambi i lati del monitor.


Superficie multitouch

Lo schermo multitouch è in grado di riconoscere 10 punti diversi sulla superficie contemporaneamente ed è estremamente sensibile e dotato di riconoscimento di oggetti e del palmo della mano (palm rejection) che consente il comodo appoggio della mano sul display senza causare operazioni indesiderate. 


Rivestimento anti-impronte

Per non compromettere le funzionalità multitouch, il modello DuraVision MDF4601WT dispone di un speciale trattamento della superficie dello schermo che minimizza la visibilità di eventuali impronte. 


Resistenza ai liquidi

Per proteggere la tecnologia touch, EIZO ha implementato nel monitor una funzione che rileva eventuali spruzzi d'acqua o di liquidi, disattivando immediatamente la funzionalità touch e riattivandola non appena lo schermo è stato pulito. 


Pennino dedicato

L'apposita penna e il portapenna sono in dotazione del monitor.


Perfetta visibilità

Dimming certificato ECDIS 400 cd/m2

L'elevata performance luminosa offre ampia libertà di regolazione tra valori di 1 a 620 cd/m2, offrendo la luminosità ottimale sia in condizioni diurne che notturne.


Indicatore ECDIS

L'indicatore ECDIS che si trova sulla parte frontale del monitor è acceso se luminosità e resa cromatica rispondono correttamente ai requisiti ECDS. Nel caso in cui i parametri di impostazione del monitor come, per esempio,  la luminosità, non fossero più confacenti allo standard ECDIS, la spia si spegne automaticamente.


Picture-in-Picture

La funzione Picture-in-Picture permette all'operatore di gestire due finestre contemporaneamente, una schermata principale e un riquadro in sovraimpressione più piccolo della seconda sorgente segnale e quindi di gestire più informazioni.


EIZO Screen Rotator

Compatibile solo con il sistema operativo Windows

EIZO Screen Rotator è un'applicazione gratuita che consente di ruotare con la massima rapidità l'immagine di 180° con un singolo tocco. Questa pratica funzionalità è ideale se i contenuti vengono condivisi da più persone che si trovano sulla parte opposta del tavolo di carteggio.

Download gratuito EIZO Screen Rotator


Calibrato per lo standard ECDIS

Le date formali di approvazione possono differire per ogni standard. Contatta EIZO per ulteriori dettagli riguardanti la normativa IEC 61174.

La luminosità della retroilluminazione, il valore gamma e i parametri del colore RGB del monitor sono precalibrati con grande precisione in fabbrica, al fine di ottenere una resa cromatica che risponde ai specifici criteri richiesti per sistemi informativi computerizzati ECDIS e RADAR e sono conformi ai seguenti standard: IEC 61174, IEC 62288, IE 62388.


Approvazione classificazioni marittime

Le date formali di approvazione possono differire a seconda della classificazione.

Il monitor è munito dei principali certificati di classificazione marittima, rilasciati dalle seguenti società internazionali di controllo:   LR (UK), DNV GL (Norvegia/Germania), ABS (USA) e NK (Giappone). 


Protezione

Il monitor è estremamente robusto e affidabile anche per le condizioni ostili dell'ambiente marittimo come l'umidità e le vibrazioni, nel pieno rispetto delle normative IEC 60495 per i dispositivi utilizzati per la navigazione marittima e per sistemi di comunicazione radio. Il grado di protezione IP65 garantisce una protezione della parte frontale del monitor contro la polvere e i getti d'acqua.


Ineguagliabile affidabilità

Il modello DuraVision MDF4601WT è stato espressametne costruito per un utilizzo prolungato 24 ore su 24 ed è coperto da una garanzia del produttore di 3 anni che rispecchia la massima qualità e affidabilità del prodotto.


Monitor Control

Il monitor DuraVision MDF4601WT dispone di un'ampia gamma di interfaccia di comunicazione per il controllo remoto e l'impostazione della luminosità e della funzione di accensione e spegnimento, RS232C, USB, RS485, RJ45 (Ethernet) e porte speciali (Extended Keyboard). 


Ingressi multipli di alimentazione

Per rispondere alle specifiche esigenze di installazione sono disponibili ingressi multipli che consentono di alimentare il monitor utilizzando sia connettori con corrente continua che alternata (DC/AC).


Il piedistallo della tavola da carteggio non è in dotazione del monitor.


Domande frequenti
A chi mi rivolgo per l‘assistenza EIZO?

EIZO offre un servizio veloce ed efficiente, nel caso che il prodotto necessiti dell'assistenza. Contattate direttamente il CENTRO ASSISTENZA EIZO ITALIA. Per informazioni e supporto commerciale e tecnico siamo a disposizione telefonicamente, tramite email o l’apposito modulo nella sezione di assistenza del sito.

Tel. 02 66429521, 02 66429524
eizo.italia@eizo.com

Con che cosa pulisco la superficie del mio monitor LCD EIZO?

Per mantenere la superficie del monitor sempre protetta si consiglia la pulizia della superifice con il kit di pulizia EIZO.

IMPORTANTE: non utilizzare solventi come benzina, alcool, agenti diluenti o abrasivi che possono danneggiare la struttura del cabinet.

Cabinet
Per togliere eventuali macchie pulire l’unità con un panno morbido asciutto o solo leggermente inumidito con una soluzione detergente delicata o con acqua. Non usare spray o cera sul cabinet.

LCD
La superficie dello schermo può essere eventualmente pulita con un panno di cotone con superificie morbida per non graffiarla oppure con pezzuole in microfibra.

Quale scheda grafica raccomanda EIZO?

EIZO non può raccomandare una scheda particolare, l’unico consiglio che possiamo fornire è di utilizzare un segnale in uscita digitale che supporta la risoluzione massima del monitor.

Angolo di visualizzazione – cosa definisce?

L’indicazione dell’angolo di visualizzazione si riferisce all’angolo massimo in cui possiamo ottenere una visione corretta dell’immagine. Se ci si sposta lateralmente o verticalmente dalla posizione frontale sarà possibile constatare una perdita o decadimento di definizione dell’immagine. Ottimalmente il valore dovrebbe raggiungere parametri pari ad almeno 160° - 178°. Questi parametri comunque non offrono nessuna informazione sulle enormi differenze di contrasto che possono insorgere nell’arco di visione. L’angolo di visuale è direttamente proporzionale al rapporto di contrasto del monitor; variando l’angolo è evidente come la luminosità tenda a diminuire (legge di Lambert). La stabilità cromatica varia a seconda della tecnologia del pannello (IPS, TN ecc.) e le informazioni possono essere ricavate da analisi polari.

Cosa significa "contrasto"?

Il valore del contrasto nativo indica la differenza di luminosità tra un pixel bianco ad un pixel nero e viene rilevato in un ambiente controllato in laboratorio. Valori di contrasto tipici sono 6:1 per giornali, 31:1 stampante laser, 49:1 carta fotografica. Il contrasto massimo non sarà comunque mai rilevabile nel normale ambiente di lavoro, dato che un nero assoluto, persino a schermo spento, non potrà mai essere raggiunto in condizioni di illuminazione „normale“.

Trovate le risposte alle domande più frequenti sui nostri prodotti nella sezione FAQ.

FAQ