In che modo FORIS FS2735 supporta G-Sync?

Alla ricerca di un’alternativa open source, la scelta è caduta sulla tecnologia FreeSync di AMD. Il supporto della tecnologia G-Sync di NVIDIA avrebbe implicato la rinuncia al microcircuito integrato del pannello EIZO e dunque di abbandonare deliberatamente a importanti funzioni di ottimizzazione. Di conseguenza, EIZO ha deciso di non supportare G-Sync.

Se possiedi una scheda grafica performante senza FreeSync, puoi comunque fruire delle frequenze di scansione elevate di 120 e 144 Hz. Già l’impiego di frequenze maggiori può ridurre notevolmente gli effetti di microscatto. In aggiunta puoi attivare la funzione Motion Blur Reduction che non richiede la tecnologia Sync e che riduce i tempi di risposta a soli 1 ms.

In che misura è utilizzabile il monitor FORIS FS2735 senza la tecnologia FreeSync?

Alla ricerca di un’alternativa open source, la scelta è caduta sulla tecnologia FreeSync di AMD. Il supporto della tecnologia G-Sync di NVIDIA avrebbe implicato la rinuncia al microcircuito integrato del pannello EIZO e dunque di abbandonare deliberatamente a importanti funzioni di ottimizzazione. Di conseguenza, EIZO ha deciso di non supportare G-Sync.

Se possiedi una scheda grafica performante senza FreeSync, puoi comunque fruire delle frequenze di scansione elevate di 120 e 144 Hz. Già l’impiego di frequenze maggiori può ridurre notevolmente gli effetti di microscatto. In aggiunta puoi attivare la funzione Motion Blur Reduction che non richiede la tecnologia Sync e che riduce i tempi di risposta a soli 1 ms.

Quali sono i requisiti di sistema necessari per poter elaborare risoluzioni 4K a 60Hz?

Per trasmettere senza interferenze una risoluzione a 4K a 60Hz l'ingresso video veicolato deve rispettare le specifiche DisplayPort versione 1.2 (o superiore) oppure HDMI 4K a 60Hz.

Qual è la funzione di autocontrollo della luminosità?

Livelli di luminosità stabili sono assolutamente indispensabile per consentire una riproduzione cromatica affidabile. Molti schermi LCD richiedono circa due ore per raggiungere valori costanti della luminosità, e possono comunque reagire sensibilmente a oscillazione della temperatura ambientale. La tecnologia brevettata di EIZO regola e compemsa automaticamente, a seconda del modello, la luminosità dello schermo – indipendentemente dalla durata di utilizzo e dalla temperatura ambiente.

Cosa significa riproduzione a 10 bit?

In abbinamento al Frame Rate Control (FRC) del pannello LCD che incrementa il numero dei colori riproducibili intervenendo sulla frequenza di successione dei fotogrammi, gli schermi ColorEdge – a seconda del modello – sono muniti di una risoluzione cromatica 10 bit in grado di riprodurre sfumature più lineari e una gamma di colori estremamenti ricca. I monitor a 10 bit sono particolarmente consigliati per esigenze applicative che richiedono una rappresentazione precisa e superiore alla norma. La scheda grafica deve tuttavia essere in grado di supportare una risoluzione così elevata.

Qual è la funzione del sensore ambientale/ EcoView ?

Il sensore ambiente integrato viene utilizzato per regolare automaticamente la luminosità dello schermo adattandola all’illuminazione del vostro ambiente per ottenere sempre la luminosità del monitor più adatta alle condizioni esterne. E’ disponibile comunque anche una regolazione manuale.

Il mio monitor ColorEdge a 24 pollici è collegato via HDMI, il Sistema operativo mi permette solo una risoluzione di 1920x1080 invece di 1920x1200. Come posso sfruttare la piena risoluzione?

Cambia il menu di impostazione del monitor e seleziona nelle impostazioni opzionali l‘opzione „selezione segnale d‘ingresso“ e imposta il formato segnale su PC. Conferma le impostazioni, il monitor verrà automaticamente riavviato.

Cosa si nasconde dietro alla sigla SST(Single-Stream-Transport) e MST(Multi-Stream-Transport)?

MST trasferisce due metà dell’immagine, destra e sinistra rispettivamente 2x2K a 30 o 60Hz. Il sistema operativo considera le due metà dell’immagine come due schermate separate fino a che non vengono collegate in un’unica schermata dal driver o software werden. Questo metodo risulta tuttavia obsoleto nei moderni schermi a 4K grazie al fatto che il collegamento Display Port 1.2 è in grado di elaborare immaginii a 4K per intero. Questo nuovo metodo di elaborazione si chiama SST ed elabora e visualizza a pieno schermo sul monitor l’intera risoluzione 4K a 60Hz.

Come posso ruotare l’immagine dal formato panoramico a quello ritratto se ruoto lo schermo?

La modalità pivot consente di ruotare il monitor di 90° ed è molto utile nell’elaborazione grafica o la visione agevole di documenti. Per poter usufruire di questa funzionalità è necessaria una scheda grafica che supporta la modalità pivot e che permette di ruotare anche l’immagine sullo schermo. La maggioranza delle schede grafiche di marca dispongono di questa modalità e non richiedono dunque di alcun software opzionale.

Non sono in grado di riprodurre la risoluzione raccomandata, quale può essere la causa?

Ciò può essere causato dal driver della scheda grafica. Effettuare un aggiornamento del driver della scheda grafica e riavviare il PC e il monitor. Schede grafiche non più recenti possono eventualmente non essere in grado di riprodurre la risoluzione selezionata. In questo caso si renderà necessario l’impiego di una scheda grafica più recente con un’uscita adeguata.

Modelli EIZO precedenti

Informazioni e dettagli su modelli precedenti sono disponibili sul sito EIZO.com.

Visita il sito eizo.com